logo Parma Cucina.com
Pagina Successiva >>
 Ti Trovi in >> Home Page >> Sommario >> Osteria di Talignano
Translate this Page << Translate this page in English 
IL LOCALE


IL GESTORE

LA RICETTA

 

Osteria di Talignano
locale piccolo e tranquillo, immerso nel verde, situato ai margini del Parco dei Boschi di Carrega. La cucina è scrupolosamente casalinga e prevede piatti tradizionali e proposte stagionali. La domenica sera, oltre al normale menù, torta fritta e ottimi salumi.

INDIRIZZO:
Via Riva Santa, 4/A
Loc. Talignano-SALA BAGANZA (PR)

[visualizza mappa]

TELEFONO:
0521338005
FAX:
0521338005

INTERNET:
www.trattoriadiparma.it

CARTE DI PAGAMENTO
bancomat e tutte le carte di credito

GIORNO DI CHIUSURA:
martedì

ORARI D’APERTURA:
dalle 12,00 alle 14,30
dalle 20,00 alle 22,30

CONSIGLIATA LA PRENOTAZIONE

COPERTI: 40

 


La ricetta:
Cappellacci con coniglio ed olive


Ingredienti (per 6 persone)
600 g di pasta casalinga, 800 g di carne di coniglio lessata con carota, cipolla e sedano, 100 g di spalla cotta, 3 fette di pan carré fresco, 50 g di bietole cotte, 1 uovo, salvia, rosmarino e alloro, 2 cucchiai di olive snocciolate, 8 pomodorini ciliegia ben maturi, 1 bicchiere di vernaccia, 2 scalogni, un mestolo di brodo di cottura del coniglio ristretto.

Preparazione
Ripieno: disossare e tritare la carne del coniglio dopo averla fatta raffreddare fuori dal brodo di cottura. Aggiungere le bietole tritate, il pane carrè tagliato a dadini, la spalla cotta a listarelle e l’uovo. Tritare di nuovo gli ingredienti per ottenere un impasto fine, regolare di sale e pepare. Pasta: stendere la pasta in sfoglie sottili, ritagliare dei dischetti di 5 cm di diametro, mettere al centro di ognuno una nocciola di ripieno. Piegare a metà il dischetto, premere i bordi, fare girare le due estremità intorno al dito e fissarle. Sugo: soffriggere in due cucchiai di olio gli scalogni tritari con qualche ago di rosmarino e due o tre foglie di salvia; quando saranno appassiti, spruzzare con la vernaccia e unire i pomodorini dopo averli sminuzzati grossolanamente. Cuocere per cinque minuti, aggiungere il brodo ristretto di cottura del coniglio e le olive a rondelle, regolare di sale, pepare e fare addensare leggermente. Lessare i cappellacci, scolateli, condire con il sugo e servite subito.





ParmaCucina.com - All Rights Reserved - 2000-2009 - by Gruppo Pegaso - Parma - Static Photos by EDICTA - Manuela Cuomo
CREDITS